Salvatore Ligios

Le foto qui rappresentate sono alcuni dei 60 ritratti fotografici di sardi (tratti dal volume Facce di Sardi)i: facce sconosciute e note, avvicinate dall'autore nell'arco degli ultimi cinque anni. Esse non costituiscono il risultato di una selezione mirata ma la naturale risultante di una catena di "Passa Parola", impostata dapprima su un canovaccio, via via meglio definito, dove gli amici hanno indicato altri anici o segnalato conoscenti. Sessanta persone intrecciate fra loro da legami i più vari, non necessariamente concordi, e dove ciascuno, naturalmente, è anche individuo,"isola" a se stante. Tutte insieme, e questa era l'idea iniziale, sono il tentativo di rispondere alla domanda se sia possibile rintracciare "l'identità", una sorta di "somatizzazione" influenzata dalla terra di origine. Questo lavoro fotografico è un reportage sul "paesaggio invisibile" delle facce dei sardi contemporanei.

ligios 4 ligios 3 ligios 2